Il TCT celebra in municipio i suoi 120 anni

Trieste, 20 marzo 2018

Il Tennis club Triestino, fondato a Trieste nel 1898 festeggia i suoi primi cento vent’anni di vita e per ricordare questo importante anniversario che ne sottolinea la sua importante storia ( è il terzo circolo tennistico italiano quanto a longevità…) ha in programma una serie di iniziative che si svolgeranno nel corso del 2018. Il programma è stato illustrato in anteprima al sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, che ha ricevuto in municipio i dirigenti del club di Padriciano con una rappresentanza di giovani allievi della scuola tennis ed a cui il presidente del Tennis club Triestino Francesco Franzin ha consegnato una targa ricordo e la tessera di socio onorario del Club.

Dopo 120 anni di attività, snodatasi attraverso quattro diverse sedi e oltre un secolo di storia, il circolo di Padriciano continua infatti a porre l’insegnamento e la pratica di questo sport al centro della sua attività, con la più importante e frequentata scuola tennis della regione.

Per ricordare i 120 anni della sua storia, il T.C.T. ha previsto un calendario ricco di eventi : si comincerà con una sorta di gemellaggio che unirà il tennis alle due più importanti società sportive della città. La Triestina (che festeggia da parte sua nel 2018 il primo secolo di vita) e la Pallacanestro Trieste Alma: una rappresentanza di giovani tennisti con i colori sociali del club scenderanno in campo al fianco delle nostre squadre al Rocco e all’Alma Arena in occasione di due importanti sfide casalinghe di Triestina e Alma.

Particolarmente ricca di eventi sarà poi l’estate tennistica del club : i principali tornei della stagione agonistica (dai campionati europei under 12 al torneo ATP da 25mila dollari in programma sui campi di Padriciano) saranno “griffati” con il logo che ricorda i 120 anni del club. Spazio sarà riservato anche ai quasi 400 soci del circolo che assieme ad un gruppo di VIP players cittadini pescati anche da altre discipline daranno vita in estate ad una 12 ore di tennis, una maratona che vedrà opposte due squadre che indosseranno la maglia verde e quella bianca (i colori del TcT) per il più grande long set della storia del tennis triestino: prenderà il via alle 8 del mattino per chiudersi alle 20 di sera.

Non mancherà infine la “cena dei 120 anni”, che in una suggestiva location vedrà presenti con i soci del circolo, illustri ospiti istituzionali ed i più importanti dirigenti dello sport italiano, a livello nazionale e locale. Per l’occasione verrà presentata una pubblicazione che ricorderà i primi 120 anni di vita del sodalizio biancoverde, ripercorrendone le date più importanti della sua lunga storia, attraverso gli atleti ed i dirigenti che lo hanno guidato.

La delegazione TCT era composta dagli allievi Pietro Lupieri, Teresa Azzopardo, Cecilia Franzin, Francesca Giorgi, Michelangelo Flaborea Zvech, dal direttore tecnico Gabrio Azzopardo, dal responsabile settore agonistico Davide Cannone, dai dirigenti Carla Farina, Stefano Fantoni e Francesco Franzin, dai rappresentanti del Comitato 120TCT Antonio Fogazzaro e Giovanni Marzini.

Se ne parla anche su…

Commenti