I vini di Felluga a Non solo tennis

Felluga2Non solo tennis prosegue nella sua sfilata di numeri uno: qualche settimana dopo Bogdan Tanjevic, il numero uno dei coach passati per Trieste, ecco la magica serata con Elda Felluga, figlia del centenario Livio, autentica icona dell’enologia regionale , ma non solo…
Ed e’ stata veramente magica, per atmosfera, clima, ambiente e commensali la serata di venerdì 11 giugno. La degustazione dei bianchi di Livio Felluga, illustrati da sua figlia prima al microfono e poi tavolo per tavolo “perché a me piace condividere di persona la gioia di un buon vino con chi lo assaggia…”, accompagnati con il menù di pesce scelto da Adalberto e Guido, hanno rappresentato il copione di una serata estremamente piacevole, che ha avuto il suo suggello con la proiezione di un breve documentario realizzato da Luigi Vitale (giornalista per immagini) e dedicato all’originale museo del vino open air che sorge sulle colline di Rosazzo: splendido omaggio dedicato ai 100 anni del patriarca Felluga.Felluga
Non solo tennis dedicato alla cultura insomma: perché questo e’ il piacere di bere un ottimo vino, essenzialmente un aspetto di tradizione, storia, amore per la terra; cultura, appunto.
Esperienza da ripetere, vista anche la sincera ammirazione della famiglia Felluga per il nostro circolo. Un luogo nel quale tornare. Anche per questa ragione, le parole finali di Elda le abbiamo interpretate come una promessa…., più che una minaccia. “Non vi libererete facilmente di noi….!”
Infatti, cara Elda, ti aspettiamo presto per far assaporare ad altri soci il piacere condiviso assieme quella sera…

http://www.liviofelluga.it/

 Giovanni Marzini

Close Menu